Facebook Ads Come funziona

Facebook Ads guida completa

Indice

Facebook Ads Come funziona

Annunci su Facebook: tutto quello che c’è da sapere per fare pubblicità sul più grande social network del mondo

Facebook Ads Come funziona? Saper sfruttare al meglio gli annunci su Facebook è già un passo quasi obbligatorio in una strategia di social media.

Se vuoi che i tuoi post siano visti dal pubblico sul più grande social network del mondo, è molto probabile che dovrai pagare per migliorare la portata degli annunci.

Ciò è dovuto alle caratteristiche della piattaforma stessa.

La pubblicità a pagamento su Facebook è sicuramente uno dei modi più immediati (ed efficaci) per raggiungere ed influenzare il vostro pubblico.

D’altra parte, non significa investire senza pianificazione.

Ed è di questo che parleremo d’ora in poi.

Dopotutto, come funzionano bene gli annunci su Facebook per i vostri obiettivi?

Che tipo di impegno si può ottenere?

Qual è il ritorno dell’investimento?

In questo articolo, condivideremo con voi tutto quello che dovete sapere sulla piattaforma Facebook Ads per promuovere le vostre campagne.

Andiamo?

Facebook Ads Cosa sono?

Facebook Ads è un meccanismo di marketing e pubblicità che rende possibile la creazione di campagne e la visualizzazione di annunci all’interno del proprio social network.

È uno strumento che permette di gestire chi raggiungerà il vostro messaggio e come accadrà.

L’interfaccia della piattaforma attuale supporta la fornitura di annunci di varie dimensioni e tipologie.

Se ben pianificate, possono raggiungere il pubblico target in modo efficiente.

Facebook ADS come funzionano?

Gli annunci di Facebook sono ora disponibili in diversi formati.

Puoi promuovere la tua pagina, i tuoi post, le tue azioni o anche il tuo sito.

Nonostante la crescente attenzione di Facebook per gli annunci nativi e il mantenimento del traffico all’interno della propria rete, nulla ti impedisce di inviare con successo gli utenti al tuo sito.

Fondamentalmente, gli annunci di Facebook sono mirati al tuo pubblico in base alla tua posizione, alle informazioni demografiche e al tuo profilo.

Molte di queste opzioni sono disponibili solo su Facebook.

Dopo aver creato un annuncio, stabilite un budget e offrite un’offerta per ogni click o mille impressioni che la vostra campagna riceverà.

ADVERTISING SU FACEBOOK

Sfatiamo il mito secondo cui fare Advertising su facebook sarebbe costoso La verità è che l’Advertising su Facebook è costoso solamente se la spesa di acquisto del traffico è superiore ai guadagni provenienti dalle vendite generate dallo stesso traffico.

Il lavoro dell’Advertiser è quindi quello di OTTIMIZZARE le campagne di Advertising sino a renderle PROFITTEVOLI. L’Advertising su facebook se fatto bene non è costoso, è profittevole. Quindi…. l’esatto contrario!

Per questo vi diciamo sempre che bisogna testare, testare e di nuovo testare prima di affermare che un prodotto non è valido.

ADS SU FACEBOOK

Le Facebook Ads sono uno strumento a pagamento messo a disposizione da Facebook che ci permette di mostrare annunci circa prodotti o servizi a persone che per età, interessi, posizione geografica o eventi specifici rientrano nei nostri target di riferimento.

Ogni giorno condividiamo attraverso i social network moltissime informazioni che ci riguardano: dove viviamo, la nostra situazione sentimentale, i nostri gusti ed interessi, gli avvenimenti importanti della nostra vita.

Ogni dato che forniamo a Facebook viene accuratamente archiviato e va ad arricchire il vastissimo database di informazioni di cui dispone e del quale ci mostra i dati nel momento in cui selezioniamo gli utenti per le nostre inserzioni: la forza, la specificità e la novità delle inserzioni di Facebook risiedono nella mole di informazioni che gli utenti condividono quotidianamente con i loro amici e, quindi, con Facebook stesso.

Nel luglio 2019, Facebook contava più di 2,4 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo.

Questa cifra impressionante rende chiaro che Facebook è una delle piattaforme di marketing più importanti per quasi tutte le aziende. Ma l’algoritmo di Facebook in continua evoluzione può diventare un problema se si vuole rimanere in contatto con i propri fan in modo puramente organico, per questo è da sciocchi non fare ads su facebook!

Qui è dove gli annunci su Facebook possono aiutare. Grazie alle funzioni di micro-targeting, potete raggiungere il vostro esatto gruppo target – sulla base di dati demografici, posizione, interessi e persino comportamento. In questo modo, servirete sempre il vostro messaggio alle persone che più probabilmente apprezzeranno i vostri prodotti o servizi.

Questo vale non solo per il vostro budget pubblicitario, ma anche per le conversioni e il ritorno dell’investimento. Si paga solo per raggiungere i potenziali clienti più preziosi. Ma prima di fare pubblicità su Facebook, dovreste imparare di più sui diversi tipi di annunci e sulle opzioni di targeting per ottenere i migliori risultati.

Questa guida completa alla pubblicità su Facebook spiega tutto quello che c’è da sapere sul funzionamento di Facebook Ads, dalla pianificazione del vostro primo annuncio allo sviluppo di sofisticate strategie per campagne pubblicitarie su Facebook.

Tipi di annunci su Facebook

Foto

Facebook ads guida completa - web agency napoli

Inizia le tue attività pubblicitarie con questi semplici annunci su Facebook. Un annuncio fotografico può essere creato con pochi clic caricando un post esistente con una foto dalla vostra pagina Facebook.

Gli annunci fotografici sono semplici, ma non devono essere per forza noiosi. Ad esempio, se avete sempre pensato che i calzini fossero un tema noioso, guardate come Happy Socks li ha incorporati nei suoi Photo Ads.

Video

Facebook Ads Come funziona

Gli annunci Video possono mostrare il vostro team al lavoro, l’uso del vostro prodotto o semplicemente qualcosa di stimolante. Ad esempio, il video di questo annuncio su Facebook di mezzogiorno non dice nulla di specifico sul servizio offerto, ma fa venir voglia allo spettatore di saperne di più.

Facebook Ads come funziona

Carosello

Un annuncio carosello presenta il vostro prodotto o servizio con un massimo di dieci foto o video. Potete utilizzare questo formato per mostrare diversi vantaggi del vostro prodotto, presentare diversi prodotti o anche creare un’immagine panoramica come questa da tutte le foto.

L’azienda IT Paessler AG ha utilizzato il carosello per promuovere il suo gioco di carte gratuito “The Game Against Downtime”. Ogni immagine della giostra mostrava una carta del gioco, che si basa sul gioco “Carte contro l’umanità”, ma con motivi informatici. Il risultato: un costo per lead inferiore del 51% rispetto alle precedenti campagne pubblicitarie dell’azienda.

Slide Show

Gli annunci di presentazione su Facebook offrono un modo semplice per creare brevi annunci video da una collezione di immagini fisse o videoclip esistenti. Offrono lo stesso movimento accattivante dei video, ma richiedono molta meno larghezza di banda, il che significa che si caricano rapidamente, anche per gli utenti con connessioni Internet lente.

È anche possibile aggiungere testo e musica a questi annunci su Facebook. Se non avete le vostre foto, utilizzate le foto di stock della collezione Facebook.

Collezione

Questo formato di annuncio è disponibile solo per i dispositivi mobili e consente di presentare uno o più prodotti che il cliente può acquistare con un solo clic.

Facebook guida completa web agency napoli

Gli annunci di raccolta possono essere combinati con Instant Experience (di cui parleremo più avanti), in modo che gli utenti possano acquistare i vostri prodotti senza lasciare Facebook. Questo permette di fare acquisti online in modo semplice anche per gli utenti che sono in movimento e che potrebbero non avere una connessione internet veloce.

Annunci di esperienza istantanea

Precedentemente noto come canvas, il formato riempie l’intero schermo e si carica 15 volte più velocemente di un sito web mobile al di fuori di Facebook.

Quando lavorate con il pixel di Facebook sul vostro sito web (cosa che vi consigliamo di fare), esso viene automaticamente aggiunto agli annunci Instant Experience, in modo da poterli seguire senza problemi.

Facebook Ads Come funziona

Lead Ads

I Lead Ads sono disponibili anche solo per i dispositivi mobili, perché sono stati progettati appositamente per consentire agli utenti di fornire le loro informazioni di contatto senza dover digitare molto. Sono particolarmente utili per attirare gli abbonati alla newsletter, permettendo agli utenti di ordinare versioni di prova dei vostri prodotti o, in generale, dando loro la possibilità di richiedere ulteriori informazioni.

Philosophy ha utilizzato le Lead Ads per promuovere i suoi campioni nel Regno Unito, generando oltre 9.000 potenziali clienti.

Questo formato di annuncio è particolarmente adatto per alimentare l’imbuto di vendita.

Ads Dinamiche

Gli annunci dinamici consentono di indirizzare i prodotti specifici ai clienti più interessati. Ad esempio, se qualcuno ha visitato una pagina di un prodotto o ha aggiunto un prodotto al proprio carrello sul vostro sito, ma poi non ha effettuato l’acquisto, gli annunci dinamici per quel prodotto appariranno nel feed di Facebook di quella persona. Si tratta di una strategia di marketing di Facebook molto efficace per ricordare al potenziale cliente di completare il suo acquisto.

Ad esempio, quando ho consumato il numero massimo mensile di articoli gratuiti del New York Times, mi è stata presentata la pubblicità di Facebook nel mio newsfeed con un’offerta di abbonamento.

Messenger Ads

Foto, video, carosello e annunci dinamici su Facebook possono anche essere usati per apparire su Facebook Messenger. In questo modo è possibile raggiungere i 1,3 miliardi di utenti Messenger ogni mese. Per farlo, è sufficiente selezionare Messenger come posizione preferita quando si crea l’annuncio (sarà anche necessario selezionare il feed di Facebook).

Potete anche inserire annunci “click-to-messenger” nel feed di Facebook. Questi annunci Facebook forniscono un pulsante Call to Action che apre automaticamente una conversazione Messenger con la tua pagina Facebook in modo che gli utenti possano contattare personalmente uno dei tuoi rappresentanti del servizio vendite o del servizio clienti.

Pubblicità su Facebook: una guida passo dopo passo

Se la vostra azienda ha già una pagina Facebook (cosa che vi consigliamo di fare), potete andare direttamente al Facebook Ads Manager o Business Manager per creare la vostra campagna pubblicitaria su Facebook. Se non avete una pagina aziendale, createne prima una.

In questo articolo, spiegheremo i passi necessari per l’Ads Manager.

Passo 1: Selezionare il vostro target pubblicitario

Accedi a Facebook Ads Manager e clicca su Crea sotto Campagne per iniziare una nuova campagna su Facebook.

Facebook Ads come funziona

Facebook vi offre 11 obiettivi di marketing, a seconda di ciò che volete raggiungere con il vostro annuncio su Facebook. Questi obiettivi di marketing corrispondono ai seguenti obiettivi di marketing:

Facebook Ads Come funziona

Notorietà del brand

presenta il tuo marchio ad un nuovo pubblico.

Copertura

Mostra il tuo annuncio su Facebook al maggior numero possibile di membri del tuo pubblico di riferimento.

Traffico

aumentare il traffico verso un sito web o un’applicazione specifica.

interazioni

Raggiungi un vasto pubblico per aumentare il numero di “Mi piace” per i post o il tuo sito, ottenere più impegni per i tuoi eventi o motivare gli utenti ad approfittare di un’offerta speciale.

Installazioni di applicazioni

Incoraggiate più persone a installare la vostra app.

Visualizzazioni video

Incoraggiate un maggior numero di persone a visualizzare i vostri contenuti video.

Lead generation

Portate nuove prospettive nel vostro imbuto di vendita.

Messaggi

Fai in modo che più persone contattino la tua azienda tramite Facebook Messenger.

Conversioni

Incoraggiate gli utenti ad eseguire un’azione specifica sul vostro sito web (come l’iscrizione alla vostra mailing list o l’acquisto del vostro prodotto).

Vendite a catalogo

Collega i tuoi annunci su Facebook al tuo catalogo prodotti per mostrare agli utenti le pubblicità dei prodotti che possono essere di maggior interesse per loro.

Visite ai negozi

Aumentate il traffico verso i vostri negozi fisici mostrando pubblicità alle persone nelle vicinanze.

Scegliete un obiettivo della campagna che corrisponda ai vostri obiettivi aziendali per questo annuncio su Facebook. Ricordate, per gli obiettivi orientati alla conversione (come gli acquisti) si paga per azione, ma per gli obiettivi di esposizione (come il traffico e le visualizzazioni video) si paga per impressione.

Nel nostro esempio, selezioniamo le interazioni target (engagement). Alcune delle opzioni dei prossimi passi possono differire leggermente a seconda dell’obiettivo scelto.

Fase 2: Scegliere il nome della campagna

Scorri verso il basso per identificare la tua campagna pubblicitaria su Facebook e determinare se vuoi impostare un test A/B. Qui potete anche ottimizzare il budget della vostra campagna. Questa opzione può essere utile se si lavora con più gruppi di annunci su Facebook, ma per il nostro esempio, è possibile ignorarla.

Per il target “Interazioni“, potete anche scegliere di concentrarvi sulle post-interazioni (impegno), sui “mi piace” sulla pagina, o sulla cancellazione/presenza di eventi. Decidiamo qui per l’obiettivo “Mi piace“.

Facebook Ads Come funziona

Facebook Ads Come funziona

Fase 3: creare il tuo account pubblicitario

Se avete già creato un account pubblicitario, sarete inoltrati direttamente alla selezione del gruppo target.

Se questo è il tuo primo annuncio su Facebook, dovrai inserire qui alcune importanti informazioni sul tuo account. Inserisci il tuo paese, la valuta e il fuso orario preferiti. Quindi fare clic su Avanti.

Facebook Ads come funziona

Pensate a questi dettagli con attenzione. Se volete cambiarli in seguito, dovrete creare un nuovo account pubblicitario.

Facebook Ads Come funziona

Fase 4: Definire il gruppo target

Facebook Ads Come funziona

Nella parte superiore di questa pagina, nominate la vostra campagna pubblicitaria su Facebook e scegliete quale pagina volete promuovere.

Quindi scorrere verso il basso per impostare il pubblico per i tuoi annunci su Facebook.

La prima opzione che vi verrà offerta è quella di aggiungere un “Pubblico Personalizzato”. Si tratta di persone che hanno già interagito con la vostra azienda su Facebook o altrove. In questo post, tuttavia, ci concentreremo sulle impostazioni del pubblico.

Per prima cosa, selezionare il luogo, l’età, il sesso e la lingua del pubblico target desiderato. Tenete d’occhio le dimensioni del target di riferimento nel riquadro a destra – questo vi mostrerà quante persone può raggiungere il vostro annuncio su Facebook.

Facebook Ads Cos'è Creazione siti web napoli

 

 

 

Ora bisogna selezionare il Target. Ricordate: un targeting efficiente vi permette di massimizzare il vostro ROI – e con gli annunci Facebook a pagamento, avete un sacco di opzioni per selezionare accuratamente il vostro target di riferimento. Ci sono due campi su questa schermata che consentono di rivolgersi al proprio pubblico con la precisione che si desidera:

Detailed Targeting: utilizzare questo campo per includere o escludere gli utenti in base ai dati demografici, agli interessi e al comportamento. Qui si può entrare nel dettaglio – e per esempio, selezionare persone interessate alla meditazione e allo yoga, ma escludere le persone interessate al “hot yoga”.

Collegamenti: Qui potete selezionare o escludere le persone che hanno già una connessione alla vostra pagina Facebook, alla vostra app o a uno dei vostri eventi. Ad esempio, se volete raggiungere nuove persone, selezionate “Escludi le persone a cui piace la vostra pagina“. Ma se volete fare un’offerta speciale ai fan già esistenti o introdurre un nuovo prodotto, selezionate “Persone che amano la vostra pagina” – in questo modo potete raggiungere le persone che già conoscono il vostro marchio.

Fase 5: Scegliere il posizionamento dell’annuncio su Facebook

Ora scorrete più in basso per selezionare dove volete che appaiano i vostri annunci su Facebook. Se siete appena entrati nella pubblicità su Facebook, i Collocamenti Automatici sono l’opzione più semplice. Facebook inserirà automaticamente il vostro annuncio su Facebook, Instagram, Messenger e la rete del pubblico – a seconda di dove vi aspettate i migliori risultati.

Una volta che avete un po’ più di esperienza, potreste voler inserire i vostri annunci su Facebook in modo più specifico. Edit Placements vi offre le seguenti opzioni:

Dispositivi: Mobile, desktop o entrambi
Piattaforme: Facebook, Instagram, Rete del pubblico o Messenger – con diverse sotto-opzioni in ogni categoria (ad es. news feed, colonna di destra o racconti).
Dispositivi mobili e sistemi operativi specifici: iOS, Android o entrambi

Passo 6: Impostare il budget e il programma

Il passo successivo è quello di decidere quanti soldi volete spendere per i vostri annunci a pagamento su Facebook. Potete scegliere tra un budget giornaliero e un budget di esecuzione, impostare una data di inizio e una data di fine (se volete programmare il vostro annuncio per il futuro) o andare subito in diretta con il vostro annuncio su Facebook.

P.S. Vi consigliamo di far partire gli annunci sempre a mezzanotte!

Facebook guida completa

Passo 7: Crea il tuo annuncio su Facebook

Selezionate prima il formato dell’annuncio desiderato, poi inserite i componenti di testo e media per il vostro annuncio su Facebook. I formati disponibili dipendono dalla destinazione dell’annuncio inizialmente selezionata.

Utilizzate la funzione di anteprima in fondo alla pagina per assicurarvi che il vostro annuncio su Facebook abbia un bell’aspetto in tutti i potenziali posizionamenti (mobile, desktop news feed, colonna di destra, ecc.). Se siete soddisfatti, cliccate sul pulsante verde di conferma. Poi aspetta un’e-mail da Facebook per approvare il tuo annuncio.

Facebook Ads Come funziona

Passo 8: Monitorare i risultati

Infine, ma non meno importante, è essenziale definire le metriche più rilevanti per i vostri obiettivi e monitorarle costantemente.

In questo modo, è possibile identificare possibili fallimenti e avere il tempo di fare aggiustamenti per ottimizzare la campagna e migliorare il ROI.

Metriche rilevanti

Stai pensando di iniziare o stai già pubblicando qualche annuncio su Facebook Ads e vuoi capire meglio i tuoi risultati?

Qualunque sia la necessità, è importante sapere come misurare il ritorno della vostra campagna.

Abbiamo selezionato alcune metriche chiave che possono aiutarvi a interpretare meglio i vostri risultati e, di conseguenza, a qualificare le prestazioni delle vostre campagne.

Guardate!

Impressioni

Le impressioni sono una metrica che è legata alla visibilità dei tuoi post e dei tuoi annunci.

Mentre la gamma ti dice quante persone hanno visto i tuoi post, le impressioni misurano il numero di volte che i tuoi post sono stati visti.

Questo include se un post è stato visualizzato più volte da un singolo utente.

Costo per mille (CPM)

Il costo per mille impressioni, o CPM, è la metrica perfetta per avere una visione d’insieme delle prestazioni di una serie di annunci.

Se questa è la prima volta che pubblichi annunci su Facebook, o se non hai molta storia dell’account, l’analisi delle tue metriche CPM potrebbe non darti molte informazioni.

Ma se hai già speso un po’ di soldi e hai dei dati su cui basarti, il CPM potrebbe essere la metrica che stai cercando.

Dopotutto, è il punto di riferimento perfetto da utilizzare quando si confrontano campagne e set di annunci diversi l’uno contro l’altro.

E questo confronto si traduce spesso nella qualificazione delle vostre azioni.

Frequenza

La frequenza corrisponde al numero medio di volte che il vostro annuncio è stato visualizzato per ogni persona.

Per calcolare questa metrica, è abbastanza semplice: frequenza = impressioni / gamma.

Ovviamente, volete che il vostro target di riferimento veda i vostri annunci.

Dopotutto, state investendo in questo strumento, vero?

L’importante è cercare di trovare un equilibrio per questa frequenza.

Una frequenza molto bassa può far sì che il vostro messaggio non raggiunga bene il vostro pubblico.

A sua volta, con una frequenza molto alta, si corre il rischio di irritare e saturare il pubblico.

Ma non è tutto.

Inoltre, la vostra frequenza ha un impatto enorme su quanto denaro finite per spendere su Facebook Ads.

CTR (Click Through Rate)

Molti professionisti sostengono addirittura che il CTR, o click rate, è solo un piccolo pezzo del puzzle – il che è ancora vero.

Dopo tutto, se altre metriche più importanti, come il costo per lead, ad esempio, sono abbastanza basse da rendere le vostre campagne redditizie, perché preoccuparsi di un tasso di click, ad esempio, dello 0,5%?

Ma non affrettate la diagnosi.

Tuttavia, CTR è un ottimo modo per valutare quanto bene il vostro pubblico sta rispondendo al vostro annuncio.

Clic del link

Si riferisce al numero di clic sui link pubblicitari verso le destinazioni selezionate o alle esperienze su Facebook o fuori da Facebook.

CPC

Il CPC è il costo medio per ogni click del link.

Il costo che pagherete per un click del link sarà influenzato dal vostro CTR.

Più alto è il CTR, più basso è il CPC che pagherete.

Questo perché Facebook premia gli inserzionisti che hanno una grande pubblicità nominata per avere un alto CTR.

Leads

Fondamentalmente, questa metrica è correlata al numero di persone che si sono convertite in lead dopo aver cliccato il link ed essere state indirizzate alla vostra pagina di destinazione.

Costo Per Leade (CPL)

Come CPC o CPM, Cost Per Lead analizza la vostra spesa e calcola un valore medio per ogni conversione.

In questo modo, determina il vostro peso nel budget di marketing.

checkout

Per checkout si intende il numero esatto di persone che sono diventate clienti reali attraverso il tuo annuncio.

Per ottenere questa metrica, è semplice: basta incorporare un pixel di tracciamento nella vostra pagina di ringraziamento, o pagina di ringraziamento, cioè quella che arriva sempre dopo la finalizzazione di un acquisto.

Facebook Ads Come funziona

Costo per checkout

Si può già avere un’idea di cosa sia questa metrica, vero?

L’algoritmo di Facebook analizza la vostra spesa e calcola una media di quanto costa effettivamente ogni vendita effettuata dal vostro annuncio.

CPA

CPA sta per Cost Per Acquisition.

Ma questo come influisce sulla vostra strategia?

In generale, l’obiettivo di qualsiasi campagna è quello di far sì che il vostro pubblico target agisca, non è vero?

A seconda dell’attività, l’azione che volete che il vostro pubblico intraprenda può essere:

commentare o condividere contenuti

Guarda il video

Scarica il tuo e-book, whitepaper o infografica

Aggiungi un prodotto al carrello

Effettuare l’acquisto del prodotto.

Se siete in grado di determinare quanto potete pagare per questa azione, avrete una solida metrica per valutare il successo della vostra campagna.

Facebook Ads Come funziona

 

Come crescere su instagram guida

Prenota La tua consulenza gratuita!

Alcuni consigli sui costi di google ads

    Condividi Il nostro post:

    Condividi

    Altri articoli

    influencer marketing

    Influencer Marketing

    Cos’è l’influencer marketing? l’influencer marketing è un tipo di marketing che si concentra sull’utilizzo di

    Contattaci

    Apri Chat
    Contattaci qui!
    SpecialistEcommerce
    Ciao
    Possiamo aiutarti?
    WEB AGENCY